LNI - sezione di Agropoli

Subacqueo

MODULO DI ADESIONE
Scarica

GALLERIA FOTOGRAFICA
Accedi alla galleria delle immersioni

EMOZIONI DAL MARE
Salve; mi chiamo Alessia Noemi ho tredici anni e sono una socia della Lega Navale Italiana iscritta presso la Sezione di Agropoli.
Ho deciso di scrivere queste poche righe per cercare di trasmettervi le continue emozioni che mi sta riservando il mare.
Voglio precisare che mi sento una fortunata, in quanto da quando avevo cinque anni vado in barca (anche se piccola comunque permette di muoverci agevolmente e pertanto divertirci) con mio padre.
E proprio con questa barca che ho iniziato le mie prime esperienze da sommozzatrice, infatti sono brevettata ANIS 1^ stella junior da aprile dell’anno scorso, e da allora sto vivendo una serie di emozioni nuove che credo mi resteranno per sempre impresse nella mia vita.
Soprattutto la mia prima vera immersione che ho fatto qualche giorno fa sotto la casa bianca prima di Punta Tresino.
Dico prima vera immersione in quanto, in quelle antecedenti ero sempre un poco in apprensione per paura di sbagliare qualche manovra. Invece l’altro ieri è stato davvero eccezionale, mi sono sentita subito a mio agio. L’immersione è durata 74 minuti per una profondità massima di poco oltre i 12 metri.
Raggiunto il giusto equilibrio è stato davvero indescrivibile, sembrava di volare nell’acqua, poi si è avvicinato un banco di cefali che nuotando lentamente si è messo a girarmi per un poco intorno. Qua e là vi erano disseminate alcune pinne nobilis di cui una piccolissima; ho visto dei pesci piccoli, piccoli che erano di un blu elettrico bellissimo. Poi si è verificato l’episodio a mio avviso più divertente; mio padre ha richiamato la mia attenzione, e mi ha fatto notare un contenitore in latta di colore bianco con davanti parecchi gusci di mitili. In poche parole dentro vi era un polipetto che mio padre delicatamente ha tirato fuori, mi ha permesso di accarezzarlo sulla testa dopodiché l’ha riposto dov’era, e lui si è posizionato come se fosse affacciato sul davanzale di una finestra e ci osservava.
Poi mio padre ha fatto cenno che dovevamo risalire l’immersione purtroppo era terminata. Non vedo l’ora di farne un’altra per provare di nuovo quelle emozioni che solo il mare ti pu ò dare.

Alessia Noemi Avallone. Figlia del Socio Emilio Avallone